Joseph Lorusso: l’arte e il vino come detonatori di sentimenti

di Graziana Troisi Quando vedi l’occhio, vedi qualcosa uscirne. Vedi lo sguardo dell’occhio. L. Wittgenstein  Lo sguardo è qualcosa di fisico, di tangibile, crea una connessione, innesca una reazione. Può assumere molte, diverse, connotazioni, sa essere delicato, languido, minaccioso, furtivo e, sempre nel profondo, rappresenta una affermazione dell’esistenza. Se mi guardi esisto e se, nella continua a leggere

Una bottiglia di vino: forma e sostanza tra reale e irreale.

di Graziana Troisi “Vedere il mondo in un granello di sabbia e il cielo in un fiore selvatico, tenere l’infinito nel palmo della mano e l’eternità in un’ora” William Blake Cosa vediamo quando osserviamo un oggetto, una persona, un albero, il mare o semplicemente un punto lontano all’orizzonte? Se ponessimo un oggetto di fronte a continua a leggere