Che Guevara, dal Rio Grande alle bancarelle: quando l’immagine imprigiona

Stickers, bandiere, adesivi, t-shirt, cartelloni pubblicitari. Pensateci: quella di Che Guevara è tra le icone più famose al mondo. La sua strabiliante diffusione non connota più soltanto un determinato clima politico di rivolta, fortemente schierato e militante, come era negli anni ’60, quando l’eco della Rivoluzione cubana investiva tutta l’America latina e si propagava nella continua a leggere

San Sebastiano icona queer: il “sacro” politico nell’epoca delle immagini

“De-costruzioni” è la nuova rubrica di Ponti Erranti.
Se l'”epoca dell’immagine del mondo” ci pone di fronte a una realtà percepibile solo attraverso le sue riproduzioni grafiche, è interessante ragionare su come il passato venga costruito e ricostruito, politicizzato alla luce delle esperienze del presente. Si tratta di un processo che coinvolge anche le immagini sacre, declinate nelle sfere del quotidiano. Ed è ciò che accade all’immagine di San Sebastiano, il santo divenuto icona della comunità LGBTQ+.

Devon Rodriguez e lo street portrait del sottosuolo

Oggi vogliamo parlarvi di Devon Rodriguez, un artista newyorchese appena ventriquatrenne che negli ultimissimi anni, grazie al suo innegabile talento coniugato a un sapiente uso dei social, ha raggiunto la popolarità nella sua nazione e, pian piano, anche all’estero. Devon Rodriguez, classe ‘96, è nato nel South Bronx, il quartiere tanto tristemente noto per essere continua a leggere

La Passione nei secoli

Il tema della Passione ha da sempre affascinato gli artisti di ogni epoca e religione.  Dal Medioevo all’arte contemporanea, vi presentiamo alcune opere d’arte che rappresentano il soggetto sacro della Passione e deposizione dalla croce di Cristo.   Giotto, Crocifissione con i cinque frati, Basilica inferiore di Assisi (1308- 1310). Al centro della scena, sullo continua a leggere

Mimmo Paladino, ponte tra arte e tradizione

Domenico Paladino, noto come Mimmo Paladino, è tra i maggiori esponenti della Transavanguardia, movimento artistico italiano nato intorno alla seconda metà degli anni Settanta del ‘900. Tra le diverse opere da lui realizzate, un caso recente ed interessante è la riformulazione iconografica dei Tarocchi.   Infatti essi, identificati con una cultura popolare di credenze e continua a leggere

L’ARTE RESISTE ALLA STORIA… E AL CORONAVIRUS: Klimt e il ritratto di Adele

Chiusi in tutta Italia musei, cinema, teatri, parchi archeologici, archivi e biblioteche. Queste le nuove misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica CODIV -19 adottate dalla Presidenza del Consiglio a partire dall’8 Marzo 2020.   Ma perché rinunciare all’arte?  Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Maria Altmann e del recupero di uno delle più famose opere di continua a leggere